Estensione del calendario scolastico dell’anno 2020-2021.

Gentili famiglie,

a seguito della Delibera che la Giunta Provinciale ha assunto in data venerdì 14 maggio 2021, Vi forniamo alcune informazioni che riteniamo possano essere utili per la Vostra organizzazione.

La domanda di conferma di frequenza del servizio per l’ulteriore periodo di apertura sarà effettuabile da lunedì 17 maggio (ore 8.30) a domenica 23 maggio (ore 20.00), secondo le procedure online ormai note, all’indirizzo www.servizionline.provincia.tn.it (tramite SPID o tramite Tessera Sanitaria/Carta provinciale dei Servizi e codice PIN associato).

Non ci sarà la possibilità di iscrizione cartacea.

La scuola sarà aperta da giovedì 1 luglio a venerdì 30 luglio

Nella procedura online per la conferma della frequenza ciascuno di Voi dovrà indicare i periodi effettivi nei quali i Vostri bambini saranno presenti a scuola. Questo dato è molto importante perché è quello in base al quale la scuola definirà l’organizzazione settimanale dei gruppi, che potranno prevedere la compresenza di bambini diversi di settimana in settimana. Anche le insegnanti, in base alle esigenze organizzative che verranno evidenziate a seguito della rilevazione delle iscrizioni, potranno essere assegnate a gruppi diversi dagli attuali e cambiare gruppo di riferimento settimanalmente in relazione ai bambini presenti.

Il servizio sarà di 7 ore al giorno, secondo l’attuale orario di apertura della nostra scuola dell’infanzia.

Il numero minimo per scuola per attivare il servizio è di cinque bambini per le scuole monosezionali e di sette bambini per le altre scuole.

Il tempo prolungato sarà garantito ai bambini che ne hanno già usufruito durante l’anno scolastico (con un numero minimo di cinque iscritti per le scuole monosezionali e di sette per le altre scuole) e nel limite massimo di 2 ore al giorno, nelle fasce orarie già richieste e attivate nell’anno scolastico 2020-2021 (nelle scuole dove è attivo l’anticipo, può essere erogata un’ora di anticipo e massimo un’ora di posticipo; nelle scuole dove l’anticipo non è attivo, possono essere erogate massimo 2 ore di posticipo).

Il trasporto sarà garantito ai bambini che ne hanno usufruito durante l’anno scolastico.

Per la conferma della frequenza è previsto il pagamento a carico delle famiglie di una quota di €50,00. Rimane a carico delle famiglie, inoltre, il pagamento del servizio mensa secondo le modalità finora applicate.

Nel momento in cui saremo in possesso delle ulteriori informazioni necessarie sarà nostra cura avvisarVi prontamente in merito ai dettagli organizzativi relativi ai gruppi e alle procedure da seguire per accedere ai diversi spazi, anche in base a eventuali modifiche dei protocolli sanitari.

Cordiali saluti.

Il Presidente dell’Ente Gestore

Dr.ssa Barbara Centis